• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/01185/152 La Camera,premesso che:l'articolo 2 introduce, in via transitoria, un regime fiscale agevolato in favore dei lavoratori dipendenti del settore privato che nel 2007 hanno realizzato...




Atto Camera

Ordine del Giorno 9/1185/152
presentato da
PIER PAOLO BARETTA
giovedì 26 giugno 2008 nella seduta n.024

La Camera,
premesso che:
l'articolo 2 introduce, in via transitoria, un regime fiscale agevolato in favore dei lavoratori dipendenti del settore privato che nel 2007 hanno realizzato un reddito di lavoro dipendente non superiore a 30.000 euro;
il nuovo regime fiscale consiste nell'assoggettare ad imposta sostitutiva dell'IRPEF e relative addizionali, fissata in misura pari al 10 per cento, le somme erogate nel periodo compreso tra il 1o luglio e il 31 dicembre 2008 a titolo di emolumenti per lavoro straordinario o di premi legati alla produttività aziendale entro il limite massimo di importo fissato in 3.000 euro lordi;
è prevista una valutazione degli effetti complessivi prodotti dalla misura, al fine di considerare l'eventuale estensione dell'agevolazione ai dipendenti del settore pubblico;
la misura introduce una disparità di trattamento tra il lavoro privato ed il pubblico impiego ed esclude anche i pubblici dipendenti che hanno un ruolo particolarmente importante per la collettività, come infermieri, poliziotti, guardie carcerarie, eccetera;
la misura penalizza inoltre il lavoro femminile poiché uno dei principali squilibri del mercato del lavoro in Italia risiede nella scarsa partecipazione al lavoro di intere categorie, quali giovani, anziani e donne;
è in corso una trattativa tra le parti sociali in merito alla riforma della contrattazione e la volontà comune intende orientare tale riforma verso il salario di produttività;

impegna il Governo

ad adottare misure che favoriscano la contrattazione di secondo livello.
9/1185/152. Baretta, D'Antoni.