• Testo RISOLUZIONE IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.7/00032 sulla caserma «Mezzacapo» di Reggio Calabria




Atto Camera

Risoluzione in Commissione 7-00032
presentata da
ROSA MARIA VILLECCO CALIPARI
mercoledì 23 luglio 2008 nella seduta n.041

La IV Commissione,

premesso che:

dalla situazione in atto la caserma «Mezzacapo» di Reggio Calabria risulta messa in posizione «quadro», con personale ridotto al minimo indispensabile per garantire la sicurezza e l'agibilità dell'immobile, senza compiti o funzioni operative;

il Ministero dell'Interno ha avanzato richiesta di acquisizione della caserma per far fronte a proprie esigenze infrastrutturali, con l'intenzione di sistemarvi alcune attività;

con una lettera, divenuta pubblica il 7 giugno dal gabinetto del Ministro della Difesa e indirizzata al Ministero degli Interni si è affermato che «allo stato attuale, non è in atto alcun procedimento di dismissione della caserma stessa»;

le Forze armate, dovrebbero adoperarsi per dislocare al sud enti e reparti, tenendo conto dei tanti giovani militari che vengono reclutati nel Mezzogiorno del paese, cominciando anche in questo modo a riequilibrare verso il Sud l'attuale proiezione del modello professionale della Difesa,
impegna il Governo
ad aprire tempestivamente un tavolo tecnico per individuare con tutti i soggetti istituzionali interessati, a livello centrale e sul territorio, una soluzione di comune soddisfazione per un pieno utilizzo della caserma «Mezzacapo» e una collocazione adeguata del personale che al momento risulta assegnato a tale struttura.

(7-00032)
«Villecco Calipari, Vico, Gaglione, Garofani, Giacomelli, Fioroni, La Forgia, Laganà Fortugno, Migliavacca, Mogherini Rebesani, Recchia, Rosato, Rugghia, Sereni, Tocci».