• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.3/00202 GARAVAGLIA Mariapia - Ai Ministri dello sviluppo economico e del lavoro, della salute e delle politiche sociali - Premesso che: la crisi finanziaria che interessa Alitalia SpA rischia di...



Atto Senato

Interrogazione a risposta orale 3-00202 presentata da MARIAPIA GARAVAGLIA
martedì 2 settembre 2008, seduta n.057

GARAVAGLIA Mariapia - Ai Ministri dello sviluppo economico e del lavoro, della salute e delle politiche sociali - Premesso che:

la crisi finanziaria che interessa Alitalia SpA rischia di determinare effetti gravemente pregiudizievoli sulla condizione lavorativa dei dipendenti della società;

si apprende, infatti, dagli organi d'informazione che la compagnia di bandiera ha previsto una riduzione del personale dell'entità di circa 7.000 unità, pari peraltro al triplo del numero di licenziamenti previsto dall'ipotesi avanzata da Air France nel mese di marzo 2008;

secondo le notizie riportate dalla stampa, si apprende sul punto dell'intenzione del Governo di riassorbire parte dei lavoratori in esubero in alcune società partecipate dallo Stato, attraverso una cessione del passivo e dei rapporti obbligazionari facenti capo ad Alitalia;

a prescindere dalla dubbia compatibilità di tale operazione con la disciplina comunitaria in materia di aiuti di Stato e dal fatto che comunque tale riassorbimento riguarderebbe unicamente una quota marginale dei dipendenti di Alitalia SpA in esubero, risultando quindi non risolutiva, desta perplessità la mancata considerazione dei dipendenti delle società di gestione aeroportuale, la cui condizione verrebbe inevitabilmente pregiudicata dalla cessione di Alitalia alla neo-costituita compagnia aerea italiana;

in particolare, appare opportuno garantire reali prospettive occupazionali e salvaguardare la professionalità e l'esperienza acquisita da lavoratori ad alta specializzazione quali i dipendenti della SEA, società di gestione aeroportuale di Linate e Malpensa, suscettibili di subire effetti gravemente pregiudizievoli dalla cessione di Alitalia e dalla riduzione dei servizi aeroportuali già disposta, soprattutto negli aeroporti di Linate e Malpensa,

si chiede di sapere:

quali provvedimenti urgenti i Ministri in indirizzo - ciascuno nell'ambito della propria competenza - intendano assumere al fine di minimizzare l'impatto negativo della crisi finanziaria di Alitalia sulla situazione occupazionale dei dipendenti delle società di gestione aeroportuale, nonché allo scopo di realizzare interventi idonei a garantire ai dipendenti in esubero il diritto al lavoro o comunque adeguate misure di sostegno economico;

se non intendano opportuno attivare un tavolo di concertazione con la SEA e con le associazioni sindacali rappresentative dei lavoratori di tale comparto produttivo in ragione della gravità che ne caratterizza complessivamente la condizione.

(3-00202)