Camera, disegno di legge   presentato da Antonio MAZZOCCHI (PdL)

Istituzione dell'Albo nazionale dei periti assicurativi

  • presentato il: 10/07/2009
  • tipo di iniziativa: Parlamentare
  • link alla fonte
  • ultimo status: 14/01/2010 Camera: assegnato (non ancora iniziato l'esame)
  • tutti gli status [ apri ]

iter parlamentare del disegno di legge:  
  • 10/07/2009C.2601

    presentato alla Camera

  •  C.2601

    da approvare alla Camera

  •  

    da approvare al Senato

  •  

    diventa legge

leggi i testi ufficiali dell'atto e aggiungi le tue note :

  note degli utenti coo-mind
1 C. 2601 Proposta di legge presentata il 10 luglio 2009 1  
descrivi insieme agli altri utenti questo atto:

qui sotto puoi inserire o modificare la descrizione per questa votazione. Per modificare effettua il login

Suggerisco all'onorevole Mazzocchi e ai deputati concordatari l'inserimento di un'eventuale comma o articolo che ripristini quello che era menzionato nella legge 17 febbraio 1992 ossia, l'accertamento e la stima dei danni alle cose derivanti dalla circolazione, dal furto e dall'incendio dei veicoli a motore e dei natanti può e deve essere effettuata da un perito assicurativo iscritto all'albo e da nessun altro soggetto o ente.

In nessun caso il riparatore, per ovvio conflitto d'interesse, potrà eseguire in proprio la stima del danno oppure che la fattura venga considerata come "fattura/perizia" in ogni caso un documento che possa eventualmente essere considerato oggetto di contendere.

Con la specifica: per evitare le solite controversie sarebbe anche opportuno precisare che anche gli altri ordini "superiori" come Ingegneri, Architetti, Geometri, Dentisti, e altri Periti siano ritenuti non amissibili salvo l'iscrizione nell'apposito Albo Periti Assicurativi, altrimenti come attualmente spesso accade si crea grande confusione e si intrufolano tutti, capita spesso addirittura di Ingegneri Edili che effettuano Perizie Assicurative senza essere iscritti, per poi difendersi che appartengono ad "Albo superiore".

Si ricorda che la compatibilità dei danni con le dinamiche dei sinistri non è cosa di poco conto, indipendentemente dalla gravità dei sinistri, per questi motivi si rende indispensabile che per questo tipo di perizie "comparative" vengano fatte da Periti di provata esperienza iscritti all'albo.

Si seganla un'evidente incongruenza e incompatibilità nel codice delle assicurazioni nel dettaglio vedi Capo VI disciplina dell'attività peritale art. 156 ai commi 1 e 2 viene menzionato quanto segue:

  1. L'attività professionale di perito assicurativo per l'accertamento e la stima dei danni alle cose derivanti dalla circolazione, dal furto e dall'incendio dei veicoli a motore e dei natanti soggetti alla disciplina del presente titolo non può essere esercitata da chi non sia iscritto nel ruolo di cui all'articolo 157.

  2. Le imprese di assicurazione non possono effettuare direttamente l'accertamento, la stima ed offerte per i danni alle cose derivanti dalla circolazione, dal furto e dall'incendio dei veicoli a motore e dei natanti.

Le assicurazioni non sono professionisti o tecnici che a mio parere non possono fare stime, mà si tratta solitamente di semplici dipendenti impiegati per il momento non di provata esperienza.

In questi termini non è garantita la condizione di « super partes » e la tutela dei consumatori nonchè le controversie tra consumatori e assicuratori e tra le compagnie fra loro.

Fare chiarezza per le parcelle del Perito Assicurativo, con un minimo di legge a secondo del tipo di attività Perizia.

TIPI DI PRESTAZIONI E PREZZIARIO:

  • Perizia estimativa danni:

Onorario minimo di base stima danni perizia assicurativa estimativa danni veicolo stampata su modulo elettronico: = € 100,00

Onorario primo scaglione: oltre € 2.500,00= 4% importo della stima

Onorario secondo scaglione fino e oltre € 15.93,71: = 2,5% importo della stima

Onorario terzo scaglione: fino e oltre € 25.822,84 = 2% importo della stima

Onorario quarto scaglione: fino e oltre € 516.456,90: = 1,6% importo della stima

  • Perizia di riscontro o comparativa:

Onorario minimo di base stima danni perizia assicurativa di riscontro o comparativa (perizia a pluralità di veicoli o altro per confronti tecnici) con relazione normale o modulo elettronico: = € 150,00

  • Reperimento verbali delle autorità o relazioni informative:

Reperimento originale verbali o rapporti di incidenti presso le autorità, per rilievi tecnici: = € 60,00 oltre le spese documentate per acquisizione

Informative verbali o rapporti di incidente presso le autorità, per rilievi tecnici: = € 80,00

Foto sul luogo del sinistro: = € 40,00

  • Spese valevoli per ciascuna attività:

Spese fotografiche: = € 0,52 tariffa invariata (in digitale senza stampa, con trasmissione telematica)

Spese fotografiche: = € 1,00 (in digitale o tradizionali con stampa)

Spese chilometriche: (riferimento rivista Quattroruote o Aci) spese riconosciute veicoli con clindratafino fino a 2.000 cc. per veicoli a gasolio o 2.000 cc. a benzina, oltre direi che diventa un veicolo di lusso pertanto oltre questi canoni le spese non potranno essere riconosciute.

Visura al Pra: Telematico = € 15,00 - Visura al Pra normale = € 11,00

Spese postali: lettera normale = € 4,00 - Raccomandata a.r. = € 9,00

  • Altro:

Restituzione incarico in negativa, per rubricazione e derubricazione della pratica: = € 10,00

Il sistema prezziario parcelle riprende i canoni Ania già in vigore con aumenti, etc..... da completare.

primi firmatari:
relatori:

che cosa sono i firmatari

che cosa sono i relatori

551 Antonio MAZZOCCHI (Popolo della Libertà)

e altri 33 cofirmatari... [ apri ]

commissioni assegnatarie in sede referente:

cosa sono le commissioni

guarda le commissioni in sede consultiva [ apri ]

Gli utenti che monitorano questo DDL stanno monitorando anche...
... gli atti :
monitora questo atto

che significa monitorare

avvia il monitoraggio

17 utenti monitorano questo atto

questi utenti monitorano anche...


sei favorevole o contrario?
Così hanno votato gli altri 77 utenti
92%
71 favorevoli hanno votato anche...
8%
6 contrari hanno votato anche...